Abbiamo scoperto che stai usando una lingua diversa. Vuoi cambiare la versione della lingua in:

Scegli un altro
lang background
caricamento in corso

Balaustra: che cosa vuol dire, a cosa serve e come sceglierla per il tuo esterno

Cosa c’è da sapere sulla balaustra: cosa vuol dire e quale modello preferire

Stai effettuando una ristrutturazione oppure stai costruendo la tua futura casa? Se nell’abitazione sono presenti scale o balconi e vuoi rendere l’ambiente funzionale ed elegante, può esserti utile avere maggiori informazioni sulla balaustra, su cosa sia e su come scegliere il modello più adatto.
La funzione di questo elemento architettonico, chiamato anche parapetto, è quella di proteggere le persone, ma nella progettazione degli edifici viene anche usato per donare carattere alla struttura. 
Vediamo, quindi, cosa significa balaustra sia a livello letterale che pratico.

Tutto sulla balaustra: che cosa vuol dire esattamente questo termine?

    1. Cosa è

La balaustra è un tipo di parapetto che si compone di elementi singoli verticali chiamati, appunto, balaustre. Questi elementi si appoggiano su un basamento e sopra sono uniti da un architrave. 
Nell’accezione moderna ci si riferisce, però, anche strutture che, al posto di una serie di elementi, hanno dei pannelli in vetro.


    2. A cosa serve

La balaustra serve a delimitare terrazzi, balconi o scale per evitare che le persone possano cadere e farsi male per via dell’altezza. La sua installazione è regolamentata dalla normativa in materia di edilizia in cui viene anche definita l’altezza minima della balaustra e a cosa serve.


    3. Che caratteristiche deve avere

Per gli edifici realizzati prima del 1989, l’altezza minima della balaustra poteva essere inferiore al metro; la modifica delle normativa ha però previsto l’innalzamento a poco più di 1 metro. Tale norma non ha effetto retroattivo, quindi è possibile trovare edifici con balaustre basse, ma deve necessariamente essere applicata in caso di nuove costruzioni o di ristrutturazioni.
La legislazione prevede, inoltre, che nel caso vi sia la presenza di elementi divisori verticali od orizzontali, la distanza tra loro non deve permettere l’attraversamento. 

 

Perché scegliere balaustre in vetro per esterni


Una volta compresa la balaustra cos'è, è facile dedurre che si tratta di un elemento da scegliere con estrema cura per garantire la sicurezza degli abitanti e anche per donare all’intero edificio un aspetto armonioso.
Nel caso di costruzioni moderne o di design, specialmente per terrazzi o balconi, una balaustra per esterni in vetro rappresenta una soluzione elegante e moderna.
La leggerezza del vetro temperato migliora l’estetica offrendo una vista panoramica, il materiale è facile da pulire e al tempo stesso rispetta gli standard di sicurezza.

Perchè scegliere le balaustre DAKO

Se sei alla ricerca di balaustre esterne moderne per un balcone alla francese, la balaustra esterna DA-GalssBarrier di DAKO è la soluzione perfetta. La struttura minimalista in vetro e alluminio coniuga estetica e funzionalità, i pannelli sono progettati per rappresentare una barriera efficace e garantire elevati standard di durata. Un ulteriore vantaggio che offre questa struttura è la riduzione dell’inquinamento acustico proveniente dall’esterno. 
DAKO è uno dei migliori produttori di infissi in alluminio, PVC, lego e materiali combinati, è inoltre fornitore di porte per garage, porte di ingresso, oscuranti e avvolgibili.
Vuoi avere ulteriori informazioni sulla balaustra, che cosa vuol dire e come scegliere quella che fa al caso tuo? 
Contattaci e saremo a tua disposizione. 

Share
Aggiungi il tuo commento
Scorri verso destra per inviare

Potrebbe piacerti anche:

Consigli
Come riconoscere infissi di qualità? Guida ai processi di lavorazione DAKO

I modelli sul mercato sono davvero molti e per chi non è del settore riconoscere degli infissi di qualità può rivelarsi un’impresa davvero ardua. 
Se devi sostituire le finestre di casa, la cosa migliore che puoi fare è scegliere nuovi profili isolanti dal punto di vista termoacustico, realizzati da aziende produttrici serie e affidabili che possano fornirti anche delle garanzie aggiuntive, oltre a quelle obbligatorie per legge. 

Consigli
Freddo in casa? Ecco come eliminare gli spifferi da porte e finestre

Ti capita di avvertire quella fastidiosa sensazione di freddo sul collo e hai l’impressione che la tua casa non sia mai calda abbastanza? La causa del problema potrebbero essere le finestre, in particolare la presenza di fessure attraverso le quali entra aria dall’esterno. 
Uno dei punti critici attraverso cui entrano spesso gli spifferi è tra il muro e il telaio, ma in caso di vecchie finestre possono essere colpevoli anche le ante che chiudono male.

Scopri dove puoi acquistare i nostri prodotti

Preferenze sui cookie
Signore e Signori, il nostro sito Web utilizza i cookie. È possibile specificare le condizioni per la memorizzazione o l'accesso ai cookie nelle impostazioni.
Preferenze sui cookie
Utilizzo dei cookie

Gentile utente, il nostro sito utilizza i cookie. è possibile definire le condizioni per la memorizzazione o l'accesso ai cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e altri dati sensibili, consultare la nostra Politica sulla privacy  e GDPR.

Maggiori informazioni

Se hai domande sulla nostra politica sui cookie, non esitare a contattarci.