Abbiamo scoperto che stai usando una lingua diversa. Vuoi cambiare la versione della lingua in:

Scegli un altro
lang background
caricamento in corso

Isolamento termico in casa: come ottenerlo al meglio

Ecco quali sono gli interventi per ottenere un buon isolamento termico in casa

Vorresti rendere la tua abitazione meno esposta all’attacco degli agenti atmosferici e ridurre i consumi energetici? Migliorare l’isolamento termico in casa significa mettere in atto una serie di azioni finalizzate ad evitare la dispersione del calore per migliorare il comfort abitativo e ridurre lo spreco di energia. Raggiungere un buon livello di isolamento permette di mantenere in casa la temperatura ottimale, riducendo lo scambio termico tra ambiente interno ed esterno. Come fare? Te lo spieghiamo subito.

Come isolare termicamente un’abitazione

Per isolare termicamente un’abitazione ci sono diverse tecniche e soluzioni che possono essere messe in atto. Per prima cosa è necessario eseguire un’analisi della struttura per capire dove e come intervenire perché l’isolamento termico di una casa può essere effettuato sia esternamente che internamente alla struttura.

isolamento-termico-casa

Tra i metodi di isolamento più diffusi in caso di immobili con bassi classe energetiche, come la G e la F, vi è la realizzazione di un isolamento a cappotto che si ottiene applicando intorno all’edificio un rivestimento protettivo isolante. L’alternativa, quando non si può intervenire sulla facciata, è la posa di uno strato di isolamento termico interno. Si può anche coibentare l’appartamento, ma questa soluzione non sempre riesce a eliminare i ponti termici.

Cosa sono i ponti termici e come risolvere il problema

I ponti termici sono dei punti in cui si incontrano materiali diversi che hanno differenti comportamenti termici e, a causa di queste differenze, generano una perdita di calore e un abbassamento della temperatura superficiale. Nell’area coinvolta, si riduce la capacità isolante e non è raro assistere alla comparsa di muffa, condensa o ristagno di umidità. Uno dei punti critici dove si può formare un ponte termico è in corrispondenza dell’attacco dei serramenti con il muro perimetrale o sul davanzale.

È una situazione che si verifica spesso quando gli infissi sono vecchi: in questo caso, per migliorare l’isolamento termico in casa, basta sostituire gli infissi scegliendo modelli isolanti come gli infissi in PVC o in allumino a taglio termico ed eliminando il ponte termico al livello del cassonetto, sostituendo anche questo. Bisogna fare attenzione anche al controtelaio: molte vecchie strutture sono realizzate in metallo, che è un buon conduttore, e installare nuovi infissi su un controtelaio metallico non risolverebbe quindi il problema.

Quali infissi scegliere

Se devi sostituire gli infissi e vuoi migliorare l’isolamento termico in casa ti consigliamo di puntare su finestre in PVC o in alluminio a taglio termico di alta qualità, come quelle realizzate da DAKO.  Si tratta di una scelta che può migliorare di molto il comfort abitativo e l’efficienza energetica della tua casa. Il consiglio è di fare attenzione anche alla posa in opera delle finestre e di rivolgerti ad un tecnico specializzato: il lavoro deve essere effettuato a regola d’arte per evitare di compromettere le prestazioni dei nuovi infissi.

Le finestre di DAKO sono eleganti, sicure e resistenti: scopi tutta la gamma!

Share
Aggiungi il tuo commento
Scorri verso destra per inviare

Potrebbe piacerti anche:

Consigli
Freddo in casa? Ecco come eliminare gli spifferi da porte e finestre

Ti capita di avvertire quella fastidiosa sensazione di freddo sul collo e hai l’impressione che la tua casa non sia mai calda abbastanza? La causa del problema potrebbero essere le finestre, in particolare la presenza di fessure attraverso le quali entra aria dall’esterno. 
Uno dei punti critici attraverso cui entrano spesso gli spifferi è tra il muro e il telaio, ma in caso di vecchie finestre possono essere colpevoli anche le ante che chiudono male.

Consigli
Balaustra: che cosa vuol dire, a cosa serve e come sceglierla per il tuo esterno

Stai effettuando una ristrutturazione oppure stai costruendo la tua futura casa? Se nell’abitazione sono presenti scale o balconi e vuoi rendere l’ambiente funzionale ed elegante, può esserti utile avere maggiori informazioni sulla balaustra, su cosa sia e su come scegliere il modello più adatto.

Consigli
Infissi di design personalizzati: ecco come arredare casa in chiave moderna

Un tempo, le finestre avevano un'unica funzione: far entrare l'aria e la luce. Oggi, però rivestono un ruolo determinante nel completare lo stile di un’abitazione. Le finestre non sono più semplici aperture; sono diventate autentiche espressioni di design in grado di conferire personalità all'edificio e agli spazi interni.

Scopri dove puoi acquistare i nostri prodotti

Preferenze sui cookie
Signore e Signori, il nostro sito Web utilizza i cookie. È possibile specificare le condizioni per la memorizzazione o l'accesso ai cookie nelle impostazioni.
Preferenze sui cookie
Utilizzo dei cookie

Gentile utente, il nostro sito utilizza i cookie. è possibile definire le condizioni per la memorizzazione o l'accesso ai cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e altri dati sensibili, consultare la nostra Politica sulla privacy  e GDPR.

Maggiori informazioni

Se hai domande sulla nostra politica sui cookie, non esitare a contattarci.